Autore Topic: CERTIFICATI AL REGISTRO STORICO FMI  (Letto 1755 volte)

STRATOS

  • Moderatore globale
  • Motociclista in gamba
  • ******
  • Post: 409
    • E-mail
CERTIFICATI AL REGISTRO STORICO FMI
« il: 22 Settembre 2009, 10:13:19 »
La FMI segnala di aver riscontrato la diffusione sul territorio nazionale di falsi Certificati d'iscrizione al Registro Storico FMI. Tali falsi si caraterizzano soprattutto per la presenza di una firma apocrifa (falsa) del Presidente Paolo Sesti, e/o per evidenti differenze estetiche, rispetto ai Certificati originali. La FMI ritiene indispensabile ricordare che ogni illecito di tipo federale compiuto verra' segnalato agli Organi di Giustizia Federale per le opportune verifiche e per gli eventuali provvedimenti. La Federazione ricorda che l'utilizzo pubblico di tale documentazione puo' raffigurare il reato di ''TRUFFA'' , sia nel caso venga utilizzata per ottenere eventuale vantaggi sulle tariffe assicurative, sia per modificare il valore percepito del veicolo in caso di compravendita. Nel caso specifico, se una Compagnia assicurativa venisse a conoscenza di eventuale documentazione non conforme alle regole stabilite, potrebbe attuare un'azione di rivalsa direttamente sul possessore del Certificato irregolare.
4 Ruote spostano un corpo....ma due muovono l' anima

Alberto

  • Motociclista esperto
  • ****
  • Post: 745
    • E-mail
Re:CERTIFICATI AL REGISTRO STORICO FMI
« Risposta #1 il: 22 Settembre 2009, 11:12:56 »
Non solo bella ma anche intelligente...  :)) ;) :))

Grazie per avercelo segnalato...

powlove

  • Visitatore
Re:CERTIFICATI AL REGISTRO STORICO FMI
« Risposta #2 il: 22 Settembre 2009, 17:56:20 »
Si, ma dove si comprano?  :))

Alberto

  • Motociclista esperto
  • ****
  • Post: 745
    • E-mail
Re:CERTIFICATI AL REGISTRO STORICO FMI
« Risposta #3 il: 22 Settembre 2009, 18:43:35 »
Guarda che la tua e nuova di "pacca" non è d'epoca...

...al massimo la mia che inizia a mettere su 8 anni...  :) ;) :)